"Benevolence

can change

the world"

Sosteniamo la ricerca scientifica ad alto impatto sociale

e lo sviluppo nel tempo dell'Università Campus Bio-Medico

promuovendo una nuova cultura del dono

ICONE

Formazione

Sosteniamo la formazione umana e accademica di studenti e docenti di talento perché siano persone con forti competenze tecniche, valori sociali e spirito di servizio, attraverso borse di studio, fellowship e programmi di scambio internazionali

ICONE

Assistenza

Supportiamo la ricerca scientifica innovativa e interdisciplinare, con particolare attenzione al dialogo tra Scienze Biomediche e Scienze Umane, per creare soluzioni per il benessere sociale ed individuale

ICONE

Ricerca

Promuoviamo l’umanizzazione della sanità e la centralità del paziente con percorsi secondo una visione antropologica rispettosa della libertà, della dignità e del diritto alla vita e alla cura di ogni persona

2020

Progetti e donazioni da parte di Intesa Sanpaolo, Fondazione Roma, Fondazione TIM, A.S. Roma.

2019

Nascita dell'Advisory Board; Rapporti con Confindustria e convegno tematico dedicato al rapporto tra etica e lavoro.

2018

Benevolence can change the world; approfondimento e organizzazione di workshop tematici.

2017

Nomina Presidente Paolo Arullani nel Consiglio Generale di Confindustria; Apertura internazionale e relazioni con istituzioni estere.

2016

Prima donazione a supporto del Endowment Fund

2015

Nasce la Biomedical University Foundation

Un vivo e continuo dibattito in grado di ispirare per ampliare confini e concretare la consapevolezza profonda in una società più solidale

I nostri progetti

Sosteniamo l’ideazione creativa e la realizzazione di iniziative di ricerca scientifica e promozione sociale;
progetti innovativi a forte impatto sociale, in collaborazione con le aziende, le istituzioni e il territorio

Come si sono attrezzate

le università

in Europa e nel Mondo

BENCHMARK

Molte Università possono contare su Fondi di Dotazione (Endowment Fund) che dispongono di risorse raccolte da parte di persone e/o enti sostenitori.


Esse investono tali risorse in un ottica di lungo termine, con il supporto di un Team di investimento professionale e didicano i rendimentidegli investimenti effettuati esclusivamente al sostegno delle attività delle Università, con “spending rules” predeterminate e solidi sistemi di controllo interni.

Le Persone

"L'Università Campus Bio-Medico è qualcosa di straordinario per le attrezzature modernissime e tecnologicamente avanzate" ha sottolineato Gianni Letta" ma è lo spirito che ne fà un'Università, nel suo modo di insegnare, di studiare, di curare la formazione dei medici di assistere i pazienti. La tecnologia sembra oggi assicurare un progresso senza fine, ma senza i valori rimane povera."

Gianni Letta

Umanità, modestia e umiltà di un professionista straordinario. È quello che ho potuto apprezzare conoscendo personalmente Joaquín. Durante i suoi 21 anni accanto a Giovanni Paolo II, egli aveva la sensazione che il suo delicato incarico superasse le sue capacità e che doveva esserci qualcuno in grado di fare meglio di lui. Così suggerì al Santo Padre di guardare tra il miliardo e 300 mila cattolici per cercare chi potesse sostituirlo. Il Papa, fingendo di prenderlo seriamente in considerazione, rispose: “Professore, questo è un punto molto importante. Vorrei avere un po’ di tempo per approfondirlo. Me lo ricordi tra tre anni”. Questo scherzo sarebbe andato avanti per vent’anni! L’idea della benevolenza, attraverso la progettazione della Rome Biomedical Campus University Foundation, ha occupato Joaquín negli ultimi anni della sua lunga vita professionale. Senza risparmiarsi si occupò di ottimizzare anche gli aspetti più lontani dalla sua sensibilità quali l’organizzazione, la fiscalità e il fare rete. Una “costola” del Campus Bio-Medico che doveva guardare più avanti dell’istituzione e della ricerca biomedica, doveva guardare al bene della società.

Giuseppe Cornetto Bourlot

Ricordo perfettamente quando, nella fase di promozione dell’Università Campus Bio-Medico, Geri Crocchiolo mi portò il business plan che a prima vista sembrava frutto di un’idea velleitaria... Nel mio ufficio a Roma ho ancora il caschetto giallo che usavo quando con Pippo Corigliano ndavamo a vedere gli scavi. Oggi è un sogno realizzato, un centro riconosciuto che umanizza la medicina mettendola a servizio dell’uomo; tutto questo grazie all’apporto di un gruppo di “benevolenti”, singoli e Istituzioni e al fondamentale contributo di Joaquín Navarro-Valls, che ne è stato anima e testimonial, pungolo ed esecutore concreto, prima con la “benevolenza” e poi con il fondo di dotazione che permette di esercitare una filantropia nel tempo attraverso il rendimento del capitale.

Stefano Lucchini

La benevolenza può cambiare il mondo? Non ne sono sicuro, ma di certo questo mondo andrebbe cambiato. Il mercato sta prendendo il sopravvento sull’umanità; la pervade attraverso una reificazione senza precedenti manifestando la vera ambizione antropologica del capitalismo finanziario di costruire l’uomo nuovo quale mero strumento del mercato. La mia storia è stata sconfitta ma non ha smarrito le ragioni di origine di giustizia e uguaglianza. La benevolenza può essere il lievito al riaprirsi della grande questione sociale riprendendo, così, in mano il destino dell’umanità.

Fausto Bertinotti

Visita il Campus

La Biomedical University Foundation si trova presso l’Università Campus Bio-Medico di Roma, un’Università Tematica focalizzata sulle scienze per l’uomo immersa nel verde di una riserva naturale.